L’ipnosi regressiva e il nostro passato nascosto

L'ipnosi regressiva ricerca nel nostro passato nascosto

Nello stato di ipnosi, l’essere umano si trova in una condizione di coscienza particolarmente recettivo. L’ipnosi regressiva è un valido aiuto per fare riaffiorare i conflitti o le frustrazioni di un passato che, per analogia e tramite la coazione a ripetere, condiziona il presente.

La regressione ipnotica è uno dei modelli di ricerca nell’inconscio di grande efficacia per scoprire l’evento storico negativo, da noi chiamato “antefatto”, che influenza negativamente il presente e il proprio destino.

La causa del problema e del conflitto, se non risiede nel presente, certamente risiede nel passato. Inevitabilmente si scopre che esiste una relazione simbiotica tra presente e passato, tra Antefatto e Fatto, anche se non è possibile formulare, secondo i parametri logici digitali, una precisa e oggettuale relazione di causa/effetto tra passato e presente.

L’inconscio non è in rapporto diretto con la realtà ma con una rappresentazione di questa totalmente individuale e personale, “analogica”.

La ricerca dei conflitti del passato, di passati impedimenti, sofferenze o altro consente di ampliare la conoscenza di se stessi, producendo, per mezzo di una leggera trance ipnotica, un effetto liberatorio.

La regressione con l’Ipnosi Dinamica è uno strumento di estrema efficacia e rapidità perché, oltre a far raggiungere lo stato di ipnosi scavalcando i vincoli razionali, in quanto non usa la parola ma il linguaggio non verbale e il simbolismo comunicazionale, permette di dialogare con l’inconscio attraverso la comunicazione Analogica Non Verbale, impostando così il Codice del Si e del No.

Il paziente stesso sarà in grado di orientare lo psicologo verso la corretta identificazione della causa del proprio malessere, l’antefatto, e di scoprire il periodo in cui si è verificato questo evento traumatico che è causa della sofferenza di oggi. Egli potrà ricordare fatti e eventi rimossi così da ridurne gli effetti sino a cancellarli, a riportarli definitivamente in superficie permettendo così alla razionalità di digerirli e disintegrarli nel loro contenuto di dolore.

L’ipnosi regressiva rende possibile in pochi incontri una ristrutturazione del passato, permettendo di rivivere senza paura, per poterle poi superare, le esperienze relazionali traumatiche che condizionano negativamente il presente.

A cosa può essere utile l’ipnosi regressiva:

- dimagrire, mantenere una dieta con serenità
- smettere di fumare
- insonnia
- timidezza
- insicurezza
- rossori improvvisi al viso
- ansia, panico, paure, fobie
- depressione
- anoressia, bulimia,obesità
- pensieri ossessivi
- problemi sessuali
- somatizzazioni

Per ulteriori informazioni, contattare la segreteria dell’Istituto.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy. Info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi